Vai in fondo alla pagina Vai in cima alla pagina
lunedì 24 maggio 2010

L'anello dell'immortalità

Dopo l'articolo sulla tragica fine di Clara è bene occuparsi di qualcosa di meno drammatico, sopportare certe storie forti mette alla prova la nostra freddezza e lucidità e come previsto la storia di Clara ha suscitato molte polemiche e pareri contrastanti. Oggi mi occupo di un argomento che nella sua stupidità ci offre uno spaccato del mondo alternativo molto interessante. Sono convinto infatti che tutto parte così: si entra in una mentalità ascientifica e poco critica seguendo idee ridicole ma inoffensive per finire nella trappola dell'ignoranza totale rischiando di essere vittime di gravi truffe.

Quando si affronta una discussione sulle pseudoscienze e sulle medicine alternative c'è chi è totalmente chiuso nelle proprie posizioni da una parte o dall'altra e chi "concede qualcosa" alle varie pratiche alternative. Il concetto "non fanno male a nessuno" credo che abbia come risposta proprio la storia di Clara: credere che la medicina ci nasconda qualcosa o non fidarsi della scienza presuppone necessariamente il ricorso a qualcosa che non è scienza.
A quel punto fare differenza tra l'omeopatia, i fiori di Bach o la pranoterapia ha poca importanza, ci si affida a pratiche non efficaci, non scientifiche e non utili e quindi si è semplicemente vittime e concedere la possibilità che l'omeopatia funzioni quando invece non è così, spiana la strada al prossimo passo: che tutto funzioni, anche ciò che non è ragionevole per problemi gravi.

Pensate ci siano limiti alla ciarlataneria?
Pensate ci siano limiti alla creduloneria?

Questo articolo era nato come parte della serie "Gli alternativi alternativi" della quale ho già pubblicato una prima parte, si parla di guaritori "secondari", bizzarri o poco conosciuti o di rimedi poco diffusi.
Ho approfondito l'argomento ed ho trovato una mole enorme di elementi interessanti.
Ma non è l'assurdità del "rimedio alternativo" che mi ha colpito, non mi stupisco più quando trovo "cure" improbabili o assolutamente incredibili, ho capito che i limiti per la fantasia sono inesistenti anche nel campo della salute alternativa, mi ha colpito l'altro aspetto delle cure alternative: il credulone.
Cioè dove può arrivare l'ignoranza, non scientifica, ci mancherebbe, ma quella profonda, quella che impedisce di vivere serenamente.

Quante volte negli articoli o nei commenti ci siamo chiesti "ma come si può credere a cose così improbabili?" oppure "ma quali meccanismi scattano in una mente per cascare in certe trappole?".
Si è tirato in ballo una volta l'ingenuità l'altra la disperazione. L'ignoranza sulla medicina o addirittura la debolezza intellettiva.
Ma ora vi racconterò uno di quei casi nei quali è davvero impossibile spiegarsi i meccanismi della fregatura o i motivi che spingono una persona a credere a qualunque cosa gli venga propinata.
Iniziamo questo viaggio nella psicologia umana?
Ok.
Tutto inizia con l'apparizione di un misterioso "inventore" nato a Taiwan ma residente negli Stati Uniti dal nome Alex Chiu.
Quest'uomo un giorno appare nel mercato globale di internet pubblicizzando un suo prodotto. Si tratta di una sorta di anello formato da due calamite. Questo anello andrebbe indossato più tempo possibile ed avrebbe un potere straordinario. Tramite una sua azione spiegata nel sito dell'inventore piuttosto fantasiosa, l'anello gradualmente ringiovanirebbe le cellule del corpo umano e visto che la sua azione è continua ed infinita, arriverebbe a rendere la persona IMMORTALE.
Già già...immortale. Ma dai! Chi indossa questi anelli (non tutti quelli che lo indossano, ci mancherebbe, il 90%, percentuale che conosciamo bene...) nel tempo conquisterebbe l'immortalità.

Ok, qualche lettore potrebbe dire fermiamoci qui, sono baggianate e chiudiamo il discorso, ma come ho detto all'inizio, non è questo l'argomento dell'articolo, lo avrei liquidato in due righe ma è la reazione di chi legge le dichiarazioni di questo simpatico signore cinese e dice la sua. Dopo questo articolo chiedersi come mai c'è chi crede ai ciarlatani diventa un quesito superfluo.
Il sito del magnifico Alex Chiu è tutto un programma: dopo Einstein, Edison e Tesla, è lui che ha inventato l'oggetto che cambierà il destino della specie umana. Dice nel suo sito che indirettamente ha risolto pure il problema del sovrappopolamento del pianeta Terra: divenuto immortale, l'uomo non avrà più bisogno di fare figli. Chi può dargli torto in effetti?
Alex Chiu ha come tutti i venditori di pozioni magiche, le sue testimonianze video, anche di sedicenti medici (se ci sono persone che ci mettono la faccia vuol dire che è tutto vero no?), tutti ringiovaniti ed in corsa verso l'immortalità. Lo stesso Alex appare in vari video a dimostrazione di come è ringiovanito grazie alle sue calamite indossate nei mignoli ed è pure diventato più bello grazie alla sua seconda invenzione. La GorgeusPill: la pillola che presa prima di andare a dormire ti fa svegliare più bello di prima...
Non sono diventato pazzo e queste notizie non le ha inventate un comico in vena di scherzi, è tutto vero.
Gli anelli sono delle calamite che hanno lo scopo di sbloccare i QI (si pronuncia "chi", termine derivato dai concetti dell'agopuntura) che causano l'invecchiamento delle cellule.
Non ci credete eh?
Eppure Alex mostra le foto di quando aveva 25 anni e poi quella a 37, eccole qui:


Non notate il ringiovanimento? Non sembra diventato un ragazzino?
No eh?
Eppure c'è sia il giubbotto figo che lo sguardo ammazzafemmine...

C'è naturalmente chi testimonia di essere guarito dal diabete o dal cancro, naturalmente dico...
Ma passiamo al punto dell'articolo.
Davanti ad una tale serie di baggianate si ha davvero il dubbio di essere vittime di uno scherzo ben fatto ma grossolano. Quando però si leggono i commenti di chi ha provato (sì, esiste chi ha comprato gli anelli dell'immortalità e la pillola della bellezza) questi oggetti si è indecisi su che sentimento provare: stupore per l'ingenuità della gente o amarezza per l'esistenza di questi imbonitori?
Tutte queste incredibili discussioni le trovate nel forum italiano curato dal "rappresentante" di Chiu.
C'è chi si chiede ad esempio se gli anelli che ha ricevuto siano difettosi, come l'utente empy86, non solo non ha avuto risultati ma sta anche male!
è passato qualche giorno..tutte le testimonianze ammettono che nell'arco di qualche giorno si ha qualche effetto. Io invece non noto nulla, anzi ho avuto mal di testa, dolori.. altro che sentirmi meglio.. per adesso non ho le gorgeous pill e quindi mi sono aiutato con il tè verde. se prima riuscivo a dormire più di 8 ore, ora mi sveglio alle 3 di notte e non so per quale motivo. Ma questi anelli che comprato potrebbe essere difettosi?
Noi che conosciamo i ciarlatani, quale sarà la risposta più tipica?
Eccola:
non sono difettosi!
mal di testa, dolori, insonnia, sono tipici nelle prime 2 settimane con gli anelli e sono un sintomo di detossificazione
Il sintomo di detossificazione! E' quello un classico dei ciarlatani, quando si sta male, non è un problema, è la disintossicazione.
Un'utente chiede preoccupata se il fatto che l'uomo non avrà più bisogno di procreare potrà ripercuotersi sulla qualità dei rapporti sessuali (questa è geniale), ma il rappresentante di Alex Chiu in Italia la tranquillizza:
usndo gli anelli e la gorgeouspil ci si sente immortali e quindi non si sente la necessità di avere figli perchè non avremo bisogno di qualcuno che badi a noi d vecchi e non abbiamo bisogno di una discendenza visto che vivremo centinaia di anni.. ma nessuna funzione fisiologica è compromessa, il desiderio sessuale rimane lo stesso.
Poi c'è chi purtroppo comincia a chiedere aiuto per malattie serie, cancro, sclerosi multipla e qui il capo del forum non si fa nessuno scrupolo: secondo lui, viste le testimonianze (che lui naturalmente non può giurare siano vere...) gli effetti ci sono.
La realtà è che questi effetti non ci sono nemmeno sugli acciacchi più stupidi e la gente che ha comprato gli anelli miracolosi lo scrive pure...ma sicuramente bisogna prendere gli anelli più potenti (quelli al neodimio) o comprare pure gli anelli per le dita dei piedi e le pillole della bellezza, l'effetto diventerà evidente...
sono già al neodimio. come ne ho la possibilità posso tentare di acquistare quelli per i piedi...solo un minimo di effetto su qualsiasi cosa..che so.. pelle, capelli..non so...avrei voluto constatarlo prima......ok...aspettiamo...
Pazienza, i risultati arriveranno, sostiene il capo del forum di Alex:
Ci vuole qualche mese. Per esempio Bob Carrillo è guarito dalla distonia muscolare genetica solo dopo 4 mesi di anelli al neodimio. Non aveva notato grandi cambiamenti fino a quel momento, poi una mattina si è svegliato completamente guarito. La sua testimonianza è sul sito alexchiu.com.
E se lo dice Bob Carrillo (?) possiamo stare tranquilli, è guarito da una malattia genetica, figuriamoci...
L'agente italiano di Alex Chiu, comincia a spammare in qualsiasi forum la sua "incredibile" scoperta.
Emerge anche che una bella ragazza di colore, dopo l'uso degli anelli è diventata bianca. o che un ragazzo con cicatrici di circa 40 centimetri (!!) le ha viste scomparire per sempre. Sempre più stupefacenti.
Gli anelli compaiono nel frattempo su E-Bay e sembra che la truffa sia diffusa praticamente in tutto il mondo. Certo, l'immortalità non è che si conquista con qualche mese di anello al mignolo però è anche vero che la maggioranza delle persone non sentono tutti questi benefìci...:
dopo 6 mesi di "cura alex chiu" con gp e anelli non ho visto un "millimetro" di cambiamento, anzi un po' di fastidio di stomaco con quel mix di integratore piccante. E pensare che qualcuno parlava di grandi cose gia' dalle prime settimane.
Però un motivo per questo successo ci deve essere, centinaia di persone non possono sbagliarsi, dice l'utente con nick al74b:
Io ragiono che se questi anelli stanno facendo il giro del mondo evidentemente qualche effetto benefico lo hanno.

Ma la discussione si chiude con la spiegazione chiara ed esaustiva del rappresentante italiano del genio dell'immortalità, letta questa possiamo andare a letto sereni: domani compriamo un paio di anelli magnetici, li mettiamo ai mignoli e vivremo per sempre.
il meccanismo degli anelli consiste nel portare più prana al corpo utilizzando il magnetismo come stimolo, come innesco, cioè: la piccola energia magnetica degli anelli apre una porta, gira un interruttore energetico nei mignoli che, fungendo da transistor del corpo, permettono un passaggio enorme di energia una volta aperti. Questa energia che una volta indossati i due anelli (con 2 magneti bipolari ognuno) scorre accelerata da un mignolo all'altro è identificata da Alex Chiu con il termine CHI, la versione cinese del prana indiano, l'energia vitale insomma.
Chiaro no?
E' necessario aggiungere che l'inventore degli anelli sostiene che nei prossimi anni (nel 2012...questa data non mi è nuova...) inizierà una guerra atomica tra USA e Cina e che lui diventerà il prossimo presidente degli Stati Uniti d'America?
Bene, dopo questa doccia di delirio totale non spendo nemmeno una parola per l'analisi di questa "cura alternativa", sarebbe un'offesa all'intelligenza di chi legge.
Ma il fatto che esistano persone che si chiedono se questi aggeggi possano funzionare e che altri li acquistino dimostra come è fragile l'uomo o come è ignorante.
Ci sono quelli che dopo aver speso centinaia di euro per gli anelli dell'immortalità si chiedono il  motivo del mancato funzionamento: saranno difettosi? O ci vuole pure la pillola? Bisogna usare gli anelli per i piedi?

Ricordate il caso Wanna Marchi?
La gente la chiamava e spendeva centinaia di euro convinta di ricevere dei numeri vincenti al gioco del lotto.
Quando questi numeri puntualmente non venivano estratti, questa gente non andava alla polizia a denunciare la truffa ma richiamava la venditrice per chiedere il perchè, per capirne i motivi e lei usciva fuori un'altra maledizione, un sortilegio che richiedeva altro denaro: allora sì che i numeri sarebbero usciti.
Invece non uscivano ancora. Il truffato non si risvegliava dal sonno per denunciare tutto ma chiamava per l'ennesima volta l'imbonitrice per una nuova serie di numeri, naturalmente pagati nuovamente.
Quando il malato di cancro si rende conto che il guaritore lo ha truffato e che mentre lui era già stato guarito dalla medicina quello gli spillava anche gli spiccioli, non va a denunciare tutto, si vergogna, si chiude nel silenzio, scompare.
Non dimentichiamo che anche nei casi più gravi, la denuncia non arriva al momento della proposta terapeutica (per quanto assurda possa essere) ma solo quando il danno è compiuto. Anche questo fa riflettere.

Quando il guaritore anche se non guarisce nulla (ma si fa pagare eccome!) non causa danni, si lascia correre.
La truffa è fatta dai truffatori ed anche dai truffati, non esiste truffatore senza l'ingenuo corrispondente, non esisterebbe il ciarlatano senza un credulone da spennare.
Nel campo della malattia poi entrano in gioco tanti elementi personali e di sofferenza che tutto è molto più difficile da gestire.

Qualcuno sa spiegare la differenza tra chi crede all'anello dell'immortalità e chi crede che il cancro possa essere guarito dal bicarbonato di sodio?
Chi non ha lo spirito critico per capire al volo che si tratta di sciocchezze, non è per nulla al riparo da truffe mediche gravi e soprattutto nessuno si senta "esente" da questo tipo di errori: ho visto gente ragionevolissima chiedersi come mai l'agopuntura riesce a guarire o che in fondo l'omeopatia qualche malattia la cura.

La storia di Clara è stata esemplare: esiste oggi gente che non è a conoscenza del fatto che chi ha il diabete deve (necessariamente!) assumere insulina? E chi lo potrebbe immaginare...
Ma anche se ne esistesse uno non ti bastano gli avvertimenti dei medici, le raccomandazioni? Il confronto con gli altri? No, testardo arrivi fino in fondo fino al dramma per poi risvegliarti dal sonno della ragione blaterando frasi sconnesse del tipo "io non sapevo, io non credevo...".
Non si rincorra dunque l'immortalità ma nemmeno i miracoli in medicina.
Non facciamoci truffare.
Alla prossima.
Valuta il post:

Commenti (59)
Hanmar ha commentato...
Ogni secondo che passa nasce un pollo da spennare.

Saluti
Michele
Morfeo ha commentato...
Come il "Power Balance", l'ologramma che agisce sul campo magnetico del corpo umano, e fa tante cose...

Indovini dove ne parlarono e chi disse che ne aveva comprati alcuni per testarlo?

;)

P.S.
Il "Chi" si dice "ci" in cinese e "ki" in giapponese.
lorentz ha commentato...
Se devo essere sincero io non vedo differenza tra questi creduloni e i credenti che pregano il proprio dio per ricevere la grazia.
federico ha commentato...
lorentz

la grazia avviene dopo la morte (significa andare in paradiso no?) e quindi non è una cosa confutabile empiricamente
Cristina P. ha commentato...
Io non capisco proprio come faccia qualcuno a credere a queste baggianate, siamo veramente al ridicolo o alla disperazione, a seconda dei punti di vista.
Poi mi chiedo come faccia qualcuno a ingurgitare pillole e a indossare aggeggi senza porsi nemmeno le domande più semplici: di che cosa sono fatte e come funzionano? Pensavo che informarsi prima di ingurgitare qualcosa fosse il livello minimo dello spirito critico, ma evidentemente mi sbagliavo. O forse ci sono due piani diversi nel complottista/alternativo: se è una cosa alternativa mi fido, se invece è una cosa "controllata dal governo" mi oppongo aprioristicamente. E così si pigliano quintali di vitamine e di altri intrugli senza pensarci (addirittura credendo che possano renderci immortali, incredibile), poi si inorridisce davanti alla verdura non biodinamica, al dentifricio al fluoro, ai "pericolosissimi" saponi commerciali e così via...
McG ha commentato...
Impossibile che gli "anelli magici" possano sbloccare il QI, per il semplice fatto che chi cade in certe baggianate ne è totalmente privo.

...parlo di Quoziente Intellettivo, naturalmente!
theDRaKKaR ha commentato...
ah non funziona? ehm cara buttiamo via la cassa con gli anelli ché occupa solo spazio!
Diego ha commentato...
Ottimo articolo, come sempre.

Alla prossima
V'Ral ha commentato...
Li avranno fabbricati a Mordor immagino...
BigRedCat ha commentato...
Mi hai acceso una speranza... forse tutte le scemenze sparate dai fuffari sono il frutto di un processo di detossificazione dell'encefalo. Speriamo!
Federica ha commentato...
Io penso che, invece, per quanto questa sia una palese ed evidente baggianata, il più grande errore sia fare di tutta l'erba un fascio.

L'agopuntura, per esempio, non si può mettere sullo stesso piano degli anelli in questione, perché l'agopuntura è una tecnica che esiste dal III millennio a.C. e che quindi non è nata proprio con l'intenzione di "truffare" qualche idiota su internet.
Quando voi vi fate beffe di cose come il Karma, lo Yin e lo Yang ecc vi fate beffe di un'intera cultura che non può essere messa sullo stesso piano di Vanna Marchi. Semplicemente perché per quanto "lontana" da noi la cultura cinese non ha "inventato" tutto questo per farsi beffe di nessuno. E' quindi possibile che qualcuno che utilizzi l'agopuntura lo faccia in assoluta buona fede, mentre non è possibile che il tizio che dice di ringiovanirti con un anello lo faccia con altro scopo che truffarti.

Se, invece, vogliamo farci beffe di tutto ciò che non rientra nell'ambito del razionalismo occidentale ci sarebbe tanto da dire su Madonne e Frati sanguinanti che guariscono fedeli in preghiera. Perché anche qui siamo nello stesso oscurantismo, con la differenza che almeno l'agopuntura non va a cercare fenomeni sovrannaturali di origine pagana.

Ora, so che fin qui sembra che io stia difendendo l'agopuntura come se la usassi. In realtà non è così, anzi, io svengo quando vedo un ago e quindi capite bene... ma penso che buttare tutto in un unico grande calderone faccia sì che questo blog non serva effettivamente a granché. Nel senso che chi già rientra nelle persone "razionali" applaudirà, ma facendo sempre di tutta l'erba un fascio chi alle medicine alternative ci crede si sentirà attaccato su tutti i fronti e per niente disposto a cambiare idea.

Sarebbe anche sensato fare una distinzione tra malattia e malattia.
E' certo che tentare di guarire il diabete con gli integratori è pazzia pura.
Ma se quando ho mal di pancia, invece di prendermi l'aulin, mi prendo una tisana e ricorro al medico e alle medicine solo nel caso in cui il sintomo non passi, allora forse non sto facendo una cavolata così grande.
Non perché non mi fidi della medicina tradizionale, ma perché credo che anche l'abuso nell'altro senso sia sbagliato e da condannare. Forse bisognerebbe insistere anche su questo punto, ogni tanto.

Se l'attenzione che si pone sull'omeopatia spingesse la gente a riflettere sul fatto che l'aulin, o gli antibiotici, o l'aspirina non sono acqua fresca - e non bisogna abusarne - sarebbe solo di guadagnato per tutti.
Il problema è quando si abusa e si estremizza, in un senso o nell'altro.

Tra uno che si prende i fiori di Bach per placare l'ansia, e sta tranquillo per effetto placebo ma sta tranquillo, e quello che si beve goccine di tranquillanti come fossero aranciata preferisco il primo.

Ci tengo a sottolineare che non mi ritengo e non sono né una complottista, né una tizia new-age, né una che non usi la medicina tradizionale, anzi.
Non ho mai ceduto a nessun santone e mai lo farò, però penso che per convincere la gente si debba mistificare il meno possibile.
Itwings ha commentato...
...perché l'agopuntura è una tecnica che esiste dal III millennio a.C...

Federica, forse dovresti leggere questo:

http://medbunker.blogspot.com/2010/01/agopuntura-pungere-il-mito-ii-parte.html
Grezzo ha commentato...
Stendiamo un velo pietoso su questi anelli, vi prego, stavo morendo dalle risate quando ho visto il sito. Un pò meno quando ho capito che c'è gente che li compra davvero...

@ Federica,

come ha scritto WeWee l'atteggiamento come il tuo, di concedere una qualche probabilità di efficacia a qualcosa come l'agopuntura, che di efficacia non ne ha (leggi l'articolo linkato e capirai meglio) è ugualmente pericoloso. Inoltre, chiediti come mai dovremmo utilizzare una tecnica vecchia di 5000 anni, un'epoca in cui morire di una qualsiasi malattia oggi curabile era ordinaria amministrazione (e in qualche caso accolta come una benedizione, non so se mi spiego, ma nella povertà la morte non sempre veniva accolta con il lutto, o perlomeno non del tutto). L'agopuntura è la summa di tutti quei concetti di energia e Qi che non esistono e che non hanno nè capo nè coda, oltre al fatto che 5000 anni fa aghi così sottili non potevano certo esistere, e che gli unici esemplari di "aghi" erano più che altro dei coltelli con i quali venivano incise le ferite infette. Ma non sei l'unica a cadere in questo genere di errori: l'agopuntura, oltre a non essere efficace, è molto (ma moltissimo al quadrato) più recente di quanto si pensi comunemente, e soprattutto non ha nulla di scientifico.
WeWee ha commentato...
Io penso che, invece, per quanto questa sia una palese ed evidente baggianata, il più grande errore sia fare di tutta l'erba un fascio.

Se continuo a mandare avanti questo blog è perchè cerco ancora l'erba da togliere dal fascio. La cerco, ho chiesto pure aiuto nella ricerca, solo che ancora non l'ho trovata.

L'agopuntura, per esempio, non si può mettere sullo stesso piano degli anelli in questione, perché l'agopuntura è una tecnica che esiste dal III millennio a.C. e che quindi non è nata proprio con l'intenzione di "truffare" qualche idiota su internet.

Ma nemmeno l'omeopatia è nata con l'intenzione di truffare qualcuno nè i vecchi medici toglievano i tumori con i ferri arroventati per cattiveria. In quegli anni i mezzi erano quelli mentre oggi, fortunatamente, un po' di progresso ci ha portato tante novità che l'uomo moderno può sfruttare a suo vantaggio. Nulla vietà certamente che chi volesse, può farsi togliere un tumore con un ferro arroventato.

Semplicemente perché per quanto "lontana" da noi la cultura cinese non ha "inventato" tutto questo per farsi beffe di nessuno.

Chiedi ad un cinese se crede al Karma o al Chi. Resterai quasi sempre sorpresa dalla sua risposta.
Per la maggioranza dei cinesi alfabetizzati l'agopuntura o lo Yin sono l'equivalente dell'aggiustaossa per noi, nè più nè meno.

E' quindi possibile che qualcuno che utilizzi l'agopuntura lo faccia in assoluta buona fede, mentre non è possibile che il tizio che dice di ringiovanirti con un anello lo faccia con altro scopo che truffarti.

La buona fede non presuppone l'aver ragione. Se un medico in buona fede mi operasse male rendendomi storpio, la sua buona fede può rendere tutto meno drammatico ma il risultato resta. Altrimenti non avremmo i reati colposi.
L'omeopata SA che la sua pillola è acqua (lo sa talmente bene che nemmeno lui sa spiegarti perchè funzionerebbe il suo metodo) ma la usa lo stesso, l'agopuntore SA che i meridiani non esistono (tanto che se gli chiedi di mostrartene uno ti indica un punto dove non c'è nulla) eppure ti dice di guarire un problema o l'altro. Saranno in buona fede ma sbagliano lo stesso tutti e due.

ma penso che buttare tutto in un unico grande calderone faccia sì che questo blog non serva effettivamente a granché.

Dipende da cosa pensi possa servire, non è certo un servizio pubblico, il blog per definizione è un diario personale e nei diari scrivi le tue cose, giuste o sbagliate che siano.

facendo sempre di tutta l'erba un fascio chi alle medicine alternative ci crede si sentirà attaccato su tutti i fronti e per niente disposto a cambiare idea.

Chi crede alle medicine alternative, chi ci crede davvero, lo fa per fede e cambiare la fede di una persona è un'impresa titanica che non credo di poter affrontare. Almeno non in questa vita...

Non perché non mi fidi della medicina tradizionale, ma perché credo che anche l'abuso nell'altro senso sia sbagliato e da condannare. Forse bisognerebbe insistere anche su questo punto, ogni tanto.

Questo si chiama buon senso e se c'è bisogno di un blog per farti ricorrere al buon senso quando hai un po' di male al pancino, abbiamo perso il senso della realtà.
Che poi, nonostante tutto, i consigli di buon senso ogni tanto fanno capolino anche nei miei articoli.

penso che per convincere la gente si debba mistificare il meno possibile.

1) Non voglio convincere nessuno
2) C'è qualcosa che ho mistificato? Cosa? Perchè?
Domenico ha commentato...
Io studio da qualche mese il perché la gente sia così credulona e facilmente ingannabile: ho trovato la risposta nella psicologia delle religioni.
Il meccanismo psicologico che sfrutta la religione è lo stesso, identico.

In sostanza, la psicologia ha affrontato questo tema ed ha trovato ottime spiegazione.

Di contro, lo esprime in modo tecnico, poco comprensibile per i non addetti ai lavori come me.

So che ci sono diversi libri che trattano la psicologia che sta dietro al credere alle religioni, ma non so quanto siano chiari per chi non è psicologo.
brain_use ha commentato...
Quando avevo scoperto il sito degli anelli, l'ho ciuso quasi subito, sghignazzando dopo le doverose rotolate, naturalmente.

Non mi sono soffermato a cercare il forum dei "fedeli". Grazie, WeWee.
Patafrulli ha commentato...
Sto leggendo alcune testimonianze e sono BASITA da come la gente descriva sensazioni corporee o mentali,confondendole per effetti dovuti all'uso dell'anello....

"aumento della salivazione nella bocca e lacrimazione degli occhi".... a me non sembra un effetto positivo...

Riferito alle pillole: "Dopo 30 minuti il corpo si abitua e si sente caldo,pizzicorio,doloretti e uno strana sensazione alle ossa del viso..sono quasi sicuro che si tratti della struttura facciale che cambia..." mi preoccuperei se la mia struttura facciale cambiasse...

"quando mi sono svegliato la mia urina era rosso scuro, molto scuro e emanava un forte odore, come di ammoniaca. Penso che i miei organi interni fossero danneggiati e i dolori fossero un tentativo di guarigione...".... urina rosso scuro????

"mi sento più intelligente, ho più buon senso, la gente dice che ho una bella cera"....?????????????
WeWee ha commentato...
Sto leggendo alcune testimonianze e sono BASITA

E' la mia stessa sensazione. Non è l'anello il problema, ma le reazioni delle persone che lo usano.
Se c'è gente che sente "la struttura facciale che cambia" con l'uso di una calamita, immaginiamo fino a che punto una mente umana possa essere influenzabile.
Guidus ha commentato...
Vorrei sapere se qualcuno si è mai occupato di questa povera pazza:

http://www.giulianaconforto.it/Italiano/home.it.htm

che nega tutto ciò che abbiamo imparato negli ultimi cinque secoli: geofisica, astronomia e astrofisica secondo lei sono tutte illusioni. Vedi il video "Illusioni Copernicane". Per quanto riguarda la cosiddetta "evoluzione organica" non riesco nemmeno a capire di cosa stia delirando.

Qualcuno ha informazioni?
Gianni Comoretto ha commentato...
Mi rendo conto che i meccanismi dietro l'anello del poter (oops, deformazione tolkeniana) non sono troppo differenti da quelli dietro a tante altre cose. Ci fan effetto perché NOI su QUELLE cose non ci cascheremmo mai.

Sono strasicuro che su certe cose ci casco anch'io. Ho quasi litigato con autorevoli membri del CICAP per alcune cose che per me erano evidenti bufale, per loro no, chiaramente riguardo a questioni più complesse e meno evidenti di questa, ma in cui entrano in gioco gli stessi meccanismi di fondo. Loro ovviamente ritengono che quello che è cascato nella bufala sia io, in ogni caso almeno uno dei due ci è cascato.

Un mio collega una volta mi fece un discorso da accapponare la pelle sui numeri ritardatari, non riuscii a convincerlo che non ha senso puntare su di loro al lotto.

Concludendo? Niente, solo cerco di tenere le orecchie aperte, e quando qualcuno mi fa notare qualche mia "creduloneria" cerco di ascoltarlo molto bene.
WeWee ha commentato...
Qualcuno ha informazioni?

Mai sentita, ma guardando il video e visitando il suo sito ammetto che il personaggio merita molta attenzione.
Approfondirò di sicuro...

Ci fan effetto perché NOI su QUELLE cose non ci cascheremmo mai.

Condivido pienamente, il meccanismo è sempre questo. Anche per questo motivo ci stupiamo di come ci possano cascare "gli altri".

Un mio collega una volta mi fece un discorso da accapponare la pelle sui numeri ritardatari

Anche un mio collega ieri voleva convincermi a giocare dei numeri del lotto perchè secondo lui il fatto che non fossero ancora usciti li "rinforzava", ho cercato di spiegare ma poi mi sono annoiato davanti alle sue convinzioni.
PerpliMax ha commentato...
Ritenevo anch’io impossibile che persone istruite e senza problemi psicologici potessero credere a queste baggianate. Finchè un’amica di mia moglie, odontoiatra laureata, mi interpellò, perché per un problema a un ginocchio le avevano consigliato una “ginocchiera tachionica”. Perplesso, dopo una breve ricerca trovai
questo sito
Ora hanno cambiato la pagina condendo con un po’ di tecnoblabla, ma tre anni fa dopo una descrizione dei tachioni presa da wikipedia, affermavano senza mezzi termini che i loro materiali “emettevano tachioni in grado ci curare l’organismo”. Proponevano ginocchiere, collane, collari per animali e altro ancora. Fortunatamente (per lei) non ho fatto fatica a spiegare all’amica che c’è un piccolo salto tra citare una particella teorica, ammesso che poi esista e dire che si può produrla a piacere ed è in grado di guarire un organismo umano. Anche i buchi neri sono stati prima teorizzati e poi effettivamente osservati, ma un ciondolo che emette buchi nero io non lo porterei al collo. ;-)
PerpliMax ha commentato...
Ops, il link non funziona, riprovo:
Sito
Giuliano ha commentato...
oddio i magnetini... WeWee io sto ancora ridendo e piangendo per questa cosa che ho trovato:
http://www.zerodiet.it/partner2/zerodiet.aspx
Il tutto consigliato niente meno che dall'Istituto Superiore di Igiene Alimentare (vedi banner in basso), istituto che, guarda caso, non esiste.
Rido perché pensare di dimagrire con un magnetino mi sembra ridicolo, piango perché io sono al secondo anno di un master da 2800 euro l'anno che mi insegna a far diete e questi fanno i soldi con un magnete, gabbando le persone e approfittandosi della superstizione.

Però questa roba qui è il massimo, davvero: non credevo che esistessero i magnetini per vivere in eterno!
robinet ha commentato...
beh, allora link per link beccatevi questo (già segnalato a suo tempo a wewee):
http://www.auraactivator.com/
con tanto di prove tecniche sostenute da medici ecc. ecc.
Gianni Comoretto ha commentato...
Riguardo ai rimedi tachionici (anzi, takionici). Tempo fa sono stato contattato da un fisico che ha provato a fare un po' di debunking, e ha ricevuto minacce legali per diffamazione. Se sono gli stessi, si tratta di persone molto aggressive (nel difendere i loro interessi).
Gianni Comoretto ha commentato...
La storia (purtroppo in spagnolo) dei takionici© (marcio registrato della "Takionic Energy Research Inc.") si puo' leggere qui.

In breve, l'autore del blog è stato svegliato da una telefonata in cui una dott.ssa Maddalena Galliani gli ha detto di averlo citato in giudizio per diffamazione per 20 milioni di euro. La cosa non ha avuto seguito, e il telefono (da una consultazione dell'elenco) è risultato essere quello della ditta Bio Energy Research S.a.s. di Pasquale D'Amore & C. Il signor D'amore risulta anche titolare del sito takionic.it.

La dott.ssa Galliani si definisce "chiropratica laureata a Los Angeles" (ma ovviamente l'UCLA non insegna chiropratica) e testimonia come cliente dei prodotti che vende.
orsatosta ha commentato...
in questo momento in diretta live su il corriere.it fino alle 19.30 (scrollate sulla colonnina a dx) ci sono Garattini e Boiron!!!!!
WeWee ha commentato...
in questo momento in diretta live su il corriere.it fino alle 19.30 (scrollate sulla colonnina a dx) ci sono Garattini e Boiron!!!!!

Incontro interessantissimo, spero lo tengano in archivio perchè merita un articolo. Neppure Boiron ha saputo difendere l'omeopatia, ha parlato continuamente ma divagando, senza rispondere alle domande e ripetendo i soliti luoghi comuni (big pharma, 200 anni di uso...) molto interessante.

Devo dire che ho assistito con piacere all'incontro, ennesima dimostrazione del nulla omeopatico. Garattini è stato in gamba.

Secondo me questi confronti valgono più di 1000 ricerche per far capire che l'omeopatia è il nulla, diluito però...
;)
Riccardo (D.O.C.) ha commentato...
Concordo, ma sto ancora cercando di capire chi paga lo Speciani. Per fortuna subito dopo la sua domanda è venuta pronta la cena, perché avevo già 330 di pressione...
genesis61 ha commentato...
Troppo facile ... "l'anello dell'immoralità" !?
genesis61 ha commentato...
Ma dai ... "More advanced than Star Trek technology!" ... Ahahahahahahahahaaaaaaaahhh ... sto morendo dal ridere !!!
Chi si fa fregare da questo qui se lo merita e basta !!!
Benny-Lava ha commentato...
su facebook c'è da ribaltarsi...
Steevie ha commentato...
Noto solo io la somiglianza sempre maggiore nel tempo di Alex Chiu con Gollum? Forse il fine ultimo di questi efficacissssimi anelli è proprio quello... :-)
Grezzo ha commentato...
@ Giuliano, ma che fantasia ci vuole ad inventarsi un dispositivo dimagrante magnetico che si applica all'orecchio inventando un istituto superiore che non esiste? Braccia rubate alla letteratura fantasy ;-)

@ Robinet, visto il sito, basito. Ma che cacchio continuo io ad allenarmi e fare una dieta equilibrata, quando con Aura Activator ottieni tutto senza fare nulla? Eheheh.

No, sinceramente, qua siamo alla follia, stanno spuntando come funghi.
Antonella ha commentato...
Te ne segnalo un'altra di truffa, quella dei cerotti Lifewave, che è dilagata perchè usa la tecnica della vendita piramidale, quella in cui uno dovrebbe guadagnare senza far niente convincendo altri improvvisati venditori a lavorare per lui e così via. Secondo il creatore di questi cerotti il loro funzionamento si basa sui principi dell'agopuntura e nientepopodimenoche sulle nanotecnologie. Questi cerotti secondo loro curano un pò tutto dall'obesità al mal di schiena e gira persino un meschino video in cui li pubblicizzano per avere effetti curativi sui bambini malati di autismo
Patafrulli ha commentato...
@Robinet

Trovo particolarmente interessante la sezione del sito concernente
"un elenco di test scientifici effettuati presso il Centro Studi Aura Activator, recentemente condotti su vari soggetti (differenti per età, struttura fisica, condizioni atletiche e tipologia di attività sportiva praticata)"

e che mi risulta...... vuoto....
;-)
robinet ha commentato...
@ patafrulli: no no! guarda bene, i test ci sono eccome. tutti scaricabili in pdf con tanto di grafici, chi ha condotto il test e dove ecc. ecc.
la cosa stupefacente di questo "produttore" è proprio la "serietà" e la completezza delle informazioni.
tripponzio ha commentato...
mah, sinceramente io credo che l'omeopatia sia invece utilissima e federica ha centrato il problema. oggi siamo pieni di ipocondriaci e l'abuso di farmaci è sempre più diffuso, soprattutto di farmaci "pesanti". quanti quando hanno un cerchio alla testa o un brivido da "principio di febbre" si sparano un aulin (che probabilmente ha la stessa utilità di spararsi con un fucile a pallettoni sulle gambe per sbattere via le briciole del panino dai pantaloni)? dai all'ipocondriaco dell'acqua fresca e starà meglio.
scherzi a parte, ma nemmeno tanto, concordo con l'esimio gianni: ci accorgiamo di quanto assurdo sia quello in cui credono gli altri e non eventualmente in quello in cui crediamo noi. è la storia della pagliuzza e della trave nell'occhio. ma basti vedere come (visto che accomuna molti sia da una parte che dall'altra della barricata) ci si comporta in questo modo con la religione: i cristiani ritengono ridicolo che qualcuno possa credere veramente a questa cosa che se si immola per il proprio dio lo aspettano 70 vergini nell'aldilà, eppure ogni festa comandata credono a uno che prende un pezzo di pane e del vino e dice che sono corpo e sangue di uno crocifisso 2000 anni fa.
ma volendo proprio essere bastian contrari, ad un certo punto potrei far vedere come da un altro punto di vista il seguire la medicina potrebbe essere visto con questi "occhi". proprio parlando di occhi, ho un problema abbastanza comune ad un occhio, un problema che non genera complicanze nella vita di tutti i giorni o in ambito lavorativo, o almeno così dice chi non lo ha o non ha necessità di avere un campo visivo sempre "sgombro", quindi una malattia per cui non si sprecano tante ricerche per la cura. ho fatto una visita presso una struttura che sta studiando comunque questo fenomeno e mi hanno suggerito una cura "farmacologica" che in alcuni casi ha dato dei miglioramenti e in altri no. il problema è che la visita è costata il suo bel ticket e la cura è composta principalmente da integratori e da collirio, circa 200 euro al mese, e nessuna delle due cose può nemmeno essere detratta fiscalmente. dopo qualche mese di trattamento dovrei ricontattare la struttura, rifare la visita e ripagare il ticket. se i risultati non sono stati apprezzabili, probabilmente il suggerimento sarà quello di continuare con la cura o di passare ad un dosaggio maggiore.
a quel punto, con qualche centinaio di euri in meno in tasca, con lo stesso problema di vista, se seguo nuovamente il consiglio (di medici, non di cialtroni pescati a caso) e continuo con una terapia simile che non apporta miglioramenti e non dà assolutamente garanzie, siamo sicuri che sono diverso da quello che prende l'anello e non vedendosi ringiovanire si prende anche quelli per le dita dei piedi?


p.s. ma se l'anello lo metto ai genitali, mi prolunga in eterno l'erezione?
WeWee ha commentato...
ma se l'anello lo metto ai genitali, mi prolunga in eterno l'erezione?

No, li ringiovanisce a tal punto che dopo un mese ti ritrovi il pisellino di un neonato.
Hanmar ha commentato...
E occhio che se e' troppo stretto poi diventa nero.

No no, che hai capito, non come quello di Mandingo, nero come una banana pestata, stessa consistenza.
E alla fine cade. :D

Saluti
Michele
tripponzio ha commentato...
@hanmar: quello non era l'effetto collaterale di abbandonare il terrazzo di casa per frequentare delle donne?
Giuliano ha commentato...
@tripponzio e Hanmar: ma STRALOL!
ebonsi ha commentato...
Vabbè, OT per OT:

- Circa i numeri "ritardatari": se volete davvero divertirvi, pescate un matematico ed uno statistico davvero bravi, chiudeteli in un stanza, e poi introducete l'argomento. Vi assicuro che "Godzilla Contro King-Kong" non regge il confronto...

- Circa la famose 70 vergini: vi sfugge un punto di importanza fondamentale, e che cambia tutto. Il fatto è che RESTANO vergini, non importa quante volte le, ehm...
V'Ral ha commentato...
Il video dell'incontro Garattini Boiron è ancora disponibile sul sito del Corriere, sbrighiamoci a scaricarlo prima che lo tolgano.
ValterVB ha commentato...
dai all'ipocondriaco dell'acqua fresca e starà meglio.

Convincilo che è ipocondriaco e starà molto meglio.

Ciao
VB
robinet ha commentato...
@ebonsi. scusami ma se il matematico e lo statistico sono davvero bravi non vi sarà assolutamente nessun scontro, anzi, la penseranno perfettamente allo stesso modo.

@patafrulli: ne ho trovato un altro: http://www.lifewave.com/
max(L) ha commentato...
@ebonsi:
Circa i numeri "ritardatari": se volete davvero divertirvi, pescate un matematico ed uno statistico davvero bravi, chiudeteli in un stanza, e poi introducete l'argomento. Vi assicuro che "Godzilla Contro King-Kong" non regge il confronto...

Questa non me la vorrei perdere per nulla al mondo, ma quoto robinet.
ebonsi ha commentato...
Non saprei. Perchè sto parlando di un'esperienza personale e reale. Almeno sino al punto in cui sono ancora riuscito a seguire la discussione (perché mi hanno ben presto lasciato indietro), il matematico sosteneva la tesi apparentemente più logica, e cioè che le palline con i numeri non hanno memoria, e quindi le probabilità che un dato numero venga estratto sono sempre e comunque 1:90. Ma l'esperta in statistica ribatteva che prendendo un campione abbastanza ampio e tendende all'infinito, le probabilità che un dato numero non esca mai tendono anch'esse a zero. Quindi, giocare i numeri "ritardatari" è, sì, stupido, ma non per ragioni matematiche o statistiche. E' stupido solo perchè ad ogni giocata, bisogna aumentare la posta per coprire le perdite precedenti, e quindi chi vuole giocare a questo modo dovrebbe disporre di risorse finanziarie infinite per effettuare un numero infinito di giocate.

Tra parentesi, i due erano (e fortunatamente sono ancora) marito e moglie. Ma non mi perdonerò mai di aver messo il loro matrimonio in serio pericolo, semplicemente chiedendo, "cosa ne pensate di....?"
Bestia Bugblatta di Traal ha commentato...
Miscredenti!
Voi che osate mettere in dubbio l'efficacia dell'omeopatia sarete presto puniti..
Date un'occhiata qua: http://www.newsbiscuit.com/2010/04/20/new-age-terrorists-develop-homeopathic-bomb/
;-)

Best
eugenio ha commentato...
Ho visto il sito. Per come era fatto: senza cura, senza grafica, per i prezzi, per i toni... pensavo fosse uno scherzo per prendere per i fondelli chi vende "oggetti miracolosi". Purtroppo rimandava a vari siti per pagare. Se la gente non ha lo spirito critico di un ragazzo di 13 anni, allora mi metto subito a fare un sito dove scrivo di aver trovato non il modo per essere immortali, ma quello per diventare onnipotenti.
Michele ha commentato...
Sono nuovo su questo blog, e' tardi e scrivere con l'iPad non e' il massimo. Una cosa pero' voglio dire: i raggi X non hanno cominciato ad esistere dal giorno in cui l'uomo ha imparato a rilevarne la presenza!

ATTENZIONE percio' al metodo Cartesiano. Ve lo dice un matematico (Università di Torino).

Parlando di agopuntura...

Io sono italiano e dei cinesi non me ne può fregare di meno...

Come mai l'OMS - Organizzazione Mondiale della Sanità - dopo anni e anni di lotta - oggi riconosce l'agopuntura come terapia?

Non facciamone una questione di presa di posizione, spero di essere stato chiaro: io non voglio sposarmi con nessuno sono solo attratto dalla Verità.

Se e' vero cio' che e' riportato nell'articolo citato, sull'agopuntura e' altrettanto vero che la nostra medicina ha pochi secoli di "Storia".

I nostri primi scienziati medici studiavano i cadaveri, per questo la nostra medicina e' fortissima nella Chimica e nella Fisica delle funzioni dei singoli organi.

Per cominciare a comprendere le ragioni degli "alternativi" e' necessario compiere un balzo quantico, nel tuo stesso interesse e' necessario questo piccolo sforzo iniziale, altrimenti rischi di tacciare come pazzi tutti coloro che vedono le ombre del mito di Platone, quando invece tu potresti essere il cieco...

Vista l'ora e la mia stanchezza per stasera mi fermo qui... Chiedo scusa anticipatamente per l'eventuale presenza di strafalcioni ma non ho nessuna voglia di correggere quello che ho scritto di getto, l'iPad e' spettacolare ma io devo ancora prendersi confidenza per fare le stesse cose che facevo con il portatile.

Ti saluto ricordandoti che con gli occhi non udirai mai i suoni come con le orecchie non vedrai mai la luce.

Buona notte,

Michele Amato
da
San Severo

Pero' come
Grezzo ha commentato...
@ Michele

Vero, i raggi X non esistono da quando l'uomo li ha scoperti, ma una volta scoperti li si è potuti utilizzare per i propri scopi. Anche ammettendo che esistano le linee energetiche di cui parlano gli alternativi, evidentemente ancora nessuno ne ha scoperto il meccanismo e come utilizzarle. Il motivo è abbastanza semplice: le "terapie" che si basano su questi concetti non hanno alcuna efficacia. Nessuna distinguibile da un placebo o, nel caso dell'agopuntura, di un massaggio. Quindi, pur ammettendone l'esistenza, NESSUNO è in grado di sfruttare questa cosa, nonostante migliaia di ciarlatani dicano il contrario. Il riconoscimento da parte dell'OMS non implica il riconoscimento della sua efficacia, esattamente come l'omeopatia, semplicemente se ne indicano i modi e i tipi di trattamento per promuovere il concetto che solo i medici devono essere abilitati a simili pratiche, anche perchè consapevoli se una patologia richiede interventi seri o se si può risolvere con terapie che mirano più che altro a rassicurare il paziente senza il ricorso a inutili farmaci.

La medicina moderna ha pochi secoli, vero, ma ha subito un'accelerazione assolutamente straordinaria grazie allo sviluppo tecnologico che ha permesso di capire molto meglio come funziona l'organismo umano, sono concetti tangibili che hanno una corrispondenza nell'atto pratico della cura di patologie ben definite. Cosa che non accade nell'alternativo, che va molto bene quando si tratta di ipocondria o ansia e piccoli disturbi che comunque si risolverebbero da soli nello stesso tempo ma che creano preoccupazioni, ma quando queste si propongono di curare qualcosa di serio, si tratta sempre di ciarlataneria e di truffe belle e buone. Con buona pace dei piani cartesiani che con la medicina c'entrano poco.
Gianluca Loddo ha commentato...
L'articolo e' esageratamente polemico.
Io mi ritengo di parte ma faccio le seguenti considerazioni:

- esiste un autorizzazione statunitense sui vari prodotti che sono quindi coperti da brevetto.

- Il produttore fornisce le istruzioni per la costruzione degli anelli in casa propria.

- i prodotti sono peraltro venduti anche su amazon.com

- non esiste paradossalmente la controprova che i prodotti non siano efficaci per quanto le proprieta' rivendicate e pubblicizzate siano effettivamente sconvolgenti anche da credere.

- e' sbagliato citare solo le testimonianze negative senza citare quelle positive.

- la teoria che sorregge la funzione degli anelli e' chiara e ben definita.Puo' essere contestata e criticata ma a ragion veduta comunque sia portando argomentazioni specifiche e non generiche riferentesi solo ad un presunto buon senso comune collettivo.


Gianluca
WeWee ha commentato...
non esiste paradossalmente la controprova che i prodotti non siano efficaci

Cioè, fammi capire, io dovrei perdere qualche altro minuto della mia vita per spiegare perchè gli anelli dell'immortalità siano una cretinata per creduloni?
No, dai...

e' sbagliato citare solo le testimonianze negative senza citare quelle positive.

Se sei qui perchè davvero credi agli effetti degli anelli, ti consiglio di svegliarti un attimo e non farti prendere in giro, se sei qui per vendere ti consiglio di girare al largo e non farti più vedere.

Grazie.

PS: Hai sempre la possibilità che offro a tutti di smentirmi: basta farmi vedere una persona di almeno 250 anni (penso bastino per definirla "quasi" immortale") con documenti alla mano e scriverò un articolo sull'evento eccezionale.

PS2: ti ricordo che in Italia la ciarlataneria è un reato.
Guido DR ha commentato...
Aggiornamento: il blog del rappresentante italiano è stato cancellato :) Beh meno male che molti alternativi scompaiono nell'oblio...
Loris Dandini ha commentato...
ricordo a tutti quelli che ridono e parlano di creduloni da spennare che sono i primi ad essere profondamente ignoranti. In primo luogo perchè esiste la magnetoterapia pure negli ospedali ed anzi, con le leggi italiane devi essere pure medico altrimenti ti arrestano. Secondo se le persone stanno male è una prova che l'anello ha un qualche tipo di effetto. Poi invito tutti a studiare la fisica quantistica e come le cellule comunichino grazie al magetismo, quale elemento essenziale che ci tiene in vita. E come ultima cosa che secondo me è la più importante è che non ci si può basare solo e sempre sulla scienza attuale per determinare una cosa, visto che le scoperte vengono di continuo e la scienza non può essere a conoscenza di cose non ancora scoperte.
Salvo Di Grazia ha commentato...
Signor Dandini,

al suo commento non ci sono risposte adeguate da dare perché rispetto ogni essere umano a dispetto delle sue carenze culturali. La invito comunque a provare gli anelli dell'immortalità e farmi sapere se con lei funzionano.
In ogni caso, credo di utilizzare il suo commento in qualche mio convegno, per mostrare quanta ingenuità ci sia ancora nella nostra disastrata nazione.

Cordiali saluti.
Simon ha commentato...
Tanto di cappello a questo Genio (del marketing moderno): il suo sito trasuda umorismo ironico in ogni riga.
L'apoteosi per me sono le foto per dimostrare i benefici effetti della pillola meravigliosa (da abbinare agli anelli) in cui mostra la foto di una adolescente dopo 1 settimana e dopo 1 mese; chiaramente non c'è differenza (no, forse la pettinatura...del resto non ha da ringiovanire), ma la foto dopo 1 mese la mostra tutta insanguinata al viso, precisando con fredda didascalia che si tratta di una foto di Halloween! :-)))
Scommetto che si è ammazzato di risate quando gli è venuto in mente di metterci questa foto ("...e scommetto che compreranno ugualmente! ").
Posta un commento
Nel blog non sono ammessi commenti anonimi, quindi per commentare è necessario utilizzare un profilo Blogger oppure OpenID.
La piattaforma Blogger permette all'autore di un commento di cancellare il proprio messaggio ma non di modificare il suo contenuto.
Come regola generale qui è gradita l'educazione, si chiede di mantenere un atteggiamento civile e costruttivo, nonché di impegnarsi ad agire con totale rispetto ed onestà sia verso l'amministratore del blog che verso gli altri utenti, pubblicando messaggi che contengano informazioni corrette e veritiere.
Le regole specifiche di questo blog sono elencate qui: prima di inviare un commento gli utenti sono invitati a leggerle e quindi a rispettarle, pena la cancellazione dei messaggi e nei casi più gravi il ban definitivo dal blog. Buona lettura e grazie della visita.
 
Powered By Blogger